segue versione italiana

I'm acousmatic composer, electroacoustic improvisor and director of the "Silence" acousmatic music festival.

I participated with acousmatic compositions, electroacoustic improvisations (alone or in a duo) or sound installations at Brand New Sound (Nara, Japan), MusicaCittà (Potenza), Musiche in Mostra (Turin), IX international electroacoustic music festival (Havana, Cuba), Maxis 2002 (Leeds , Gb), Immedia (Ann Arbor, United States), Futura 2002 (Crest, France), Aujourd'hui Musique (Perpignan, France), Accademia Musicale (Pescara), Angelica (Bologna), Le voci dell'anima (Bari) , Art Science (Rome), Syhthèse (Bourges, France), Cemat 10 (Rome), Soundscapes (Rome), Tecnopolis The researchers' night (Bari), Audio art circus 2009 (Osaka), Master of Sound Engineering (Rome), Maxis 2003 (Leeds, Gb), Artmedia IV (Salerno), Syntaxe 6.2 (Perpignan, France), Incontri musicanici (Florence), The resonant space (Matera), Di_Stanze 2012 (Catania), Signs and presences of the contemporary (Milan), Tecnopolis Simula (Bari), Esprit du son (Tokyo), Sublingual Records (S.Francisco, United States), Zeitgeist (Boston, United States), Audible Method (San Francisco), New Music circular (Saint Louis, United States), Experimental music festival (Big Sur, United States), Futura 2005 (Crest, France) XX Colloquium of music informatics (Rome), Syntaxe 6.1 (Perpignan, France), Futura 2007 (Crest, France), Audio art circus 2010 (Osaka, Japan), Di_Stanze 2011 (Catania), Syntaxe 11.1 (Perpignan, France), Audio art circus 2008 (Osaka, Japan) and others initiatives.

A piece of mine was selected in the Call Cemat 2005 and included in the 2nd CD of the new electroacoustic music series (Cemat - Auditorium Edizioni 2005-2006) and another was included in the Organized Sound magazine (2019).

I published a CD of acousmatic music (Creative Source Recordings, Portugal), 2 CDs of electroacoustic improvisation in duo with Gianni Lenoci (Asc, Great Britain and Ants, Italy) and one with Michele Lomuto (Tecnopolis, Italy).

I published an intervention on John Cage in the collective book "John Cage. A hundred years revolution" (a G.Fronzi's volume) and one on the Remix in acousmatic music in Organized Sound magazine (Cambridge University Press n.24 / 2 of 2019).

I have created workshops on a "cagean" idea of improvisation at the Conservatories of Bari, Lecce and Monopoli and, as an Erasmus teacher, at the Conservatory of Dance Music of Châtenay-Malabry (France).

I have lectured on the history of acousmatic music in Italy at the University of the Arts in Osaka and at the Conservatory of Regional Music in Paris.

I founded in 2005 in Bari, with the collaboration of J.Prager, the acusmonium M.are. and the Silence festival and then in 2014, at the Scientific Museum Cittadella Mediterranea della Scienza, the Silence space, a room in which the acusmonium and the festival are permanently hosted and where music dissemination activities are held for students on an educational visit.

In the 90s I created graphic interfaces for experimental digital sinths and for the first italian digital sound cards (Colloquiums of Music Informatics Rome and Bologna) and researches on the compositional potential of logical programming (International Colloquium “Musical Structures Informatic Structures” Marseille).

In the 80s I attended music computer courses at the Centro di Sonologia Computazionale of the University of Padua.  After 2000, I studied with Denis Dufour the teaching of acousmatic composition in the tradition of concrete music.

I'm teacher of electroacoustic musical composition at the Conservatory.

 

 

 

Sono compositore di musica acusmatica, improvvisatore elettroacustico, direttore del festival di musica acusmatica "Silence".

Ho partecipato con composizioni acusmatiche, improvvisazioni elettroacustiche (da solo o in duo) o installazioni sonore ai festival Brand New Sound (Nara, Giappone), MusicaCittà (Potenza), Musiche in mostra (Torino), IX festival internazionale di musica elettroacustica (L'Avana, Cuba), Maxis 2002 (Leeds, Gb), Immedia (Ann Arbor, Stati Uniti), Futura 2002 (Crest, Francia), Aujourd'hui Musique (Perpignano, Francia), Accademia Musicale (Pescara), Angelica (Bologna), Le voci dell'anima (Bari), Arte Scienza (Roma), Syhthèse (Bourges, Francia), Cemat 10 (Roma), Soundscapes (Roma), Tecnopolis La notte dei ricercatori (Bari), Audio art circus 2009 (Osaka), Master Ingegneria del Suono (Roma), Maxis 2003 (Leeds, Gb), Artmedia IV (Salerno), Syntaxe 6.2 (Perpignan, Francia), Incontri musicanici (Firenze), Lo spazio risonante (Matera), Di_Stanze 2012 (Catania), Segni e presenze del contemporaneo (Milano), Tecnopolis Simula ( Bari), L'esprit du son (Tokyo), Sublingual Records (S.Francisco, Stati Uniti), Zeitgeist (Boston, Stati Uniti), Audible Method (San Francisco), New Music circular (Saint Louis, Stati Uniti), Experimental music festival (Big Sur, Stati Uniti), Futura 2005 (Crest, Francia) XX Colloquio di informatica musicale (Roma), Syntaxe 6.1 (Perpignan, Francia), Futura 2007 (Crest, Francia), Audio art circus 2010 (Osaka, Giappone), Di_Stanze 2011 (Catania), Syntaxe 11.1 (Perpignan, Francia), Audio art circus 2008 (Osaka, Giappone) e ad altre iniziative.

Un mio pezzo è stato selezionato nella Call Cemat 2005 ed incluso nel 2° cd della nuova collana di musica elettroacustica (Cemat - Auditorium Edizioni 2005-2006) ed un altro è stato accluso alla rivista Organised Sound (2019).

Ho pubblicato un Cd di musiche acusmatiche (Creative Source Recordings , Portogallo), 2 Cd di improvvisazione elettroacustica in duo con Gianni Lenoci ( Asc, Gran Bretagna ed Ants, Italia) ed uno con Michele Lomuto (Tecnopolis, Italia).

Ho pubblicato un intervento su John Cage nel libro collettivo "John Cage. Una rivoluzione lunga cent'anni" (a cura di G.Fronzi) ed uno sul Remix nella musica acusmatica sulla rivista Organised Sound (Cambridge University Press n.24/2 del 2019).

Ho realizzato laboratori su una idea "cageana" di improvvisazione presso i Conservatori di Bari, Lecce e Monopoli e, come docente Erasmus, presso il Conservatorio di Musica e Danza di Châtenay-Malabry (Francia).

Ho tenuto lezioni sulla Storia della musica acusmatica in Italia presso l'Università delle Arti ad Osaka e presso il Conservatorio di Musica Regionale di Parigi.

Ho fondato a Bari nel 2005, con la collaborazione di J.Prager, l'acusmonium M.are. ed il festival Silence e poi nel 2014, presso il Museo Scientifico Cittadella Mediterranea della Scienza, lo spazio Silence, una sala in cui è ospitato permanentemente l'acusmonium ed il festival ed in cui si svolgono attività di divulgazione musicale per studenti in visita didattica.

Negli anni '80 ho frequentato i Corsi estivi presso il Centro di Sonologia Computazionale dell'Università di Padova e, negli anni '90, ho realizzato interfacce grafiche per sinth digitali sperimentali e per le prime schede audio digitali (Colloqui di Informatica musicale Roma e Bologna) e ricerche sulle potenzialità compositive della programmazione logica (Colloquio internazionale "Stutture musicali Strutture informatiche", Marsiglia).

Dopo il 2000 ho approfondito con Denis Dufour la didattica della composizione acusmatica nella tradizione della musica concreta.

Sono insegnante di composizione musicale elettroacustica in Conservatorio.